lunedì 2 agosto 2010

Ho rischiato di morire

Carino come titolo no?
E' di sicuro impatto,fa pensare a qualche rivelazione di un teenager che ha voglia di condividere col mondo la sua voglia di farla finita a causa dello scioglimento degli Oasis,passata solo quando si è accorto di preferire i Temper Trap (band australiana diventata "famosa" in Italia da poco).Quindi da qui la prospettiva di una vita senza dubbio migliore,prima della nuova crisi esistenziale quando si accorge che quel gruppo (purtroppo) lo ascolta solo lui perchè gli altri sono strafatti di cose tipo "Alors on danse".

No.

Qui si parla di vita vissuta in modo drammatico e scanzonato,tra sacro e profano e misticismo fuso alla dura realtà.

E' vero,ho rischiato di morire.

Era un venerdi sera,dovevamo andare ad una festa in spiaggia,quando un tizio di dubbia intelligenza ha la malsana idea di tirarmi un casco in testa,centrandomi in pieno orecchio destro (nonostante i miei quasi 2 metri di altezza).Saimon,che fa per venirmi incontro,si becca anche lui una botta in piena testa;il terzo membro dei nostri,Frank,si salva dalle botte.

Rimbambito dal colpo ricevuto,attraverso la strada prima di trovarmi in terra con un male pazzesco alla testa,senza aver capito niente di cosa era successo.

Dopo poco mi alzo in piedi,e il mio orecchio perde sangue:avevo un taglio all'attaccatura del lobo.

La serata finisce in una stanzina dove mi mettono 5 punti (soffrendo silenziosamente per dimostrare a tutti che non sto male).

Quando ho attraversato la strada,potevano passare delle macchine,e mi avrebbero sicuramente centrato,ma non è stato così.
Quel tipo poteva avere un coltello,ma non è stato così.
In questo momento sto facendo prove di vecchiaia:ho un orecchio tappato sia dal cerottone che dall'acqua che si è formata all'interno (è una cosa normale dicono),e quando qualcuno mi vuole parlare,gli dico (esattamente come i vecchi del mio paese) "Vien di và che c'ho l'orecchio bono!!" e se qualcuno vuole fare troppo il moralista,gli rispondo che c'era una svendita di caschi,che costano talmente poco che te li tirano dietro.Oppure che ci vuole orecchio per certe cose.O ancora che ciò che non ammazza ingrassa,e io di ingrassare ne ho proprio bisogno.

Il caso strano è che nonostante la botta sono stato sempre lucido,anche se barcollavo,riuscivo a pensare;non ho visto luci bianche come succede nei film,non mi sono spaventato,ho avuto solo paura che mi stesse scoppiando il cervello,paura scomparsa dopo che Frank mi ha detto cosa mi era successo.

Potevo morire,invece sono vivo,e più forte di prima.

Se questa storia non l'avevate sentita,è perchè non sono morto,e un ragazzo che se la cava con 5 punti e la dimissione immediata non fa molta audience.

Per la cronaca il tipo lo hanno preso.Chissà se ce la farà ad uscire come vuole la nostra legge.


Approfitto della situazione per dirvi che ho anch'io Facebbok (ci sono cascato anch'io) e chi ne ha voglia può aggiungermi cercando "Grezzaggine Montigianese" (non sto scherzando,sono veramente segnato con questo nome) e che la foto sopra,al momento,è la mia foto-profilo.

15 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Non ho capito come mai quel tizio ti ha lanciato il casco: gli avevi pestato i piedi per caso?? :)
A parte gli scherzi, meno male, vah, che cinque punti risolvono l'accaduto. Poteva andarti ben peggio in effetti

Vale ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Vale ha detto...

Sii felice di sapere che la Valentina che ti "richede l'amicizia" (questo linguaggio mi è ancora insopportabile) sono io....
tutta 'sta storia del "potevo morire" mi ha fatta aprire facebook in un commovente impeto di attaccamento emotivo-telematico!

SCIUSCIA ha detto...

Ok, ammetto che, anche se sei gobbo, se fossi morto mi sarebbe dispiaciuto.

Pupottina ha detto...

no, non è per niente carino come titolo... per fortuna che stai bene!!!
buon martedì ^___________^

Laura S. ha detto...

Non mi spiego comunque, come mai il tizio di dubbia intelligenza, ti abbia tirato un casco addosso....Era ubriaco?

Deriolend ha detto...

In effetti il tizio non era proprio in sè completamente..mai visto prima,si passava di lì e ha preso me e il mio amico,così,senza motivo..comunque sono più idiota di prima,quindi non preoccupatevi troppo..vi ringrazio di cuore per l'attaccamento:vi ho raccontato questa faccenda perchè mi sembrava giusto mettervi al corrente di quanto accaduto,o miei fedeli bloggers.

Deriolend ha detto...

Angelo:non ricordo i suoi piedi.se glieli avessi pestati,avrebbe fatto bene:indossavo scarpe da calcetto quella sera,gli avrei fatto un male cane.a parte gli scherzi,aveva la luna un po' storta.
Vale:yeah!! da ora siamo amici!! che bello!!condivido il tuo odio verso queste espressioni:chiedere a qualcuno di essere amico è follia nel mondo reale,ma lì no.mah..
Sciuscia:in questo momento hai poco da odiare:mentre voi rischiate di diventare campioni del mondo,noi rischiamo di arrivare al massimo quinti.
Pupottina:lo so che non è carino,l'introduzione è sarcastica proprio per questo..ciaooo!!
Laura:mah..forse era invidioso della mia altezza..non so..ciaoo!!

Erica ha detto...

Azz.. i lanciatori di caschi sono i peggiori comunque..
Se vedi la richiesta di amicizia di una cera Erica con un cognome famoso, sono io!
(Sì, me la tiro un casino per il mio cognome famoso!)
(No, non sono imparentata.. altrimenti sti cazzi che sarei qui!)
(Senza offesa!)

Deriolend ha detto...

beh saresti a progettare marchingegni fantascientifici oppure a non fare un beneamato piffero vivendo di rendita e di fatica altrui.comunque ora che siamo "amici" (tra virgolette perchè uso il linguaggio di fb) sono contento.grazie del supporto,ciaoo!!

The Last Kaiser ha detto...

Riguardo al titolo del post, il presunto teenager che rimpiazza gli Oasis con i Temper Trap, con il dovuto rispetto, è un "morto che cammina"... Scherzi a parte.... Non è la prima volta che dalle nostre parti succedono aggressioni di questo tipo... Questo la dice lunga sullo status mentale delle persone di oggi ( siamo alla mattia se non oltre) e l'inefficacia del cosidetto servizio di sicurezza ( gli sbirri per intenderci...). Se le persone sono matte, è problema difficile da risolvere, ma migliorare la sicurezza per controllare che questi matti non facciano cazzate questo si può fare, ma ai piani alti della nostra società ( per intenderci politici) questo non conviene per tanti intrecci che danneggierebbero i loro interessi... Della serie si salvi chi può...

Vittoria A. ha detto...

Meno male che stai bene. Ma io mi chiedo cosa passa nel vuoto cranico della gente quando fa certe cose. A volte fa veramente paura. Meno male che stai bene. :D un abbraccio e ti cerco su facebook :D

Deriolend ha detto...

perfettamente d'accordo vicky,ancora una volta..yeeeee!!!! siamo "amici" su fb!!!! (odio il linguaggio di fb)

BBD ha detto...

Mi garba troppo "sono vivo, e più forte di prima", fa molto Bimbo-style! Adesso devi combattere cn la JABBIA DEL MASTINO!!!

Deriolend ha detto...

bravo bbd..approvo..APPROFITTO DEL MOMENTO PER DIRE CHE INTERNET E' KO PER CUI PER UN BEL PO' NON POTRO' POSTARE NE' COMMENTARE I VOSTRI BLOG,CERCHERO' DI RIMEDIARE AL PIU' PRESTO.STATEMI BENE RAGAZZI