venerdì 3 luglio 2009

La bici non frega solo i ciclisti

Che titolo strano.
In effetti lo è.

Subito dopo la tragedia viareggina,i nostri bravi parlamentari hanno approfittato di questa distrazione per approvare qualche cosa.
Tutti hanno parlato di questo decreto sicurezza,che in qualche modo vuole picchiare tutti i non italiani (e prossimamente i non padani),ma non tutti sanno di questa nuova norma:

SE SUPERI IL TASSO ALCOLICO,NON PUOI ANDARE IN BICICLETTA.

E sai perchè?

ALTRIMENTI SARAI SANZIONATO COME SE GUIDASSI UN'AUTOMOBILE.

In pratica,se hai la patente,hai bevuto una birra e sei in sella alla tua due ruote "smotorizzata",i vigili potranno decurtarti i punti sulla patente.Se non hai la patente,puoi sbronzarti tranquillamente.

Questa norma è ridicola,perchè non c'è alcun nesso tra la patente per automobili e biciclette.
Un ciclista deve sapere poche cose:i cartelli stradali,le precedenze e NON STARE IN MEZZO ALLA STRADA,non deve fare esami per conoscere queste regole e non ha bisogno di licenze,tant'è vero che la bicicletta è il mezzo dei BAMBINI.
Ma soprattutto,questa norma è BASTARDA,perchè la sapranno solo in pochi,quasi tutti carabinieri,che per alleviare la noia causata dai posti di blocco,proverà a spillare soldi anche dai ciclisti,se poi sono stranieri,potranno buttare via quella vecchia Punto e prendersi un'Alfa Mito.

In effetti,i famosi "tagli" stanno colpendo tutti,e visto che siamo italiani,riusciamo ogni volta a cavarcela in qualche modo,quindi anche i carabinieri sapranno trovare nuovi soldi.

Peccato però,che ora Merigo non potrà più circolare.

Ci mancherà.

6 commenti:

Laura S. ha detto...

Fantastico!
Io non ho la patente!!
...Posso cavarmela quindi! (A parte che non bevo, ma mi toglierò questo sfizio solo per vedere se è vero... XD)
Non so chi sia quel tale Merigo...ma ha tutta la mia comprensione.
(Le bici il mezzo dei bambini?...non sottovalutare i bambini ubriachi!! XD)
Ciao

elettra ha detto...

Ma assurdo... ma sai che non capivo se era una barzelletta o cosa'altro e mi sono dovuta andare a leggere l'articolo sulla Stampa??!! E invece è proprio vero! Come si dice...quando la realtà supera la fantasia..

ยคlє ha detto...

........questo è veramente pazzesco..... a parte il fatto che, pur avendo avuto le mie esperienze di eccessi alcolici, non sono d'accordo a prescindere con le "sbornie"....

sto pensando a tutti quei vecchiotti che fanno i due chilometri fra casa-osteria-casa nella pista ciclabile...

non so se sono d'accordo o meno, quel che è certo è che promuovo una strigliata collettiva, in fattispecie in questa Repubblica delle Banane dove ciascuno fa i suoi comodi.

Deriolend ha detto...

suppergiù abbiamo tutti la stessa opinione:siamo tutti d'accordo sul nesso inesistente tra patente e bici..forse ha ragione la vale,ma credo che si dovrebbe fare solo quando uno è veramente come merigo,o è andato a sbattere da qualche parte.
LAURA,MI DELUDI..MERIGO E' QUELLO DELLA FOTO!!!un personaggio famosissimo di Giorgio Panariello..quante risate che ci faceva fare..eravamo sempre bambini

Angelo azzurro ha detto...

Io sono in guai seri! Uso la bici tutti i giorni e sono parecchio birbantella...che mi convenga dichiarare che non ho la patente per scamparla??

Deriolend ha detto...

magari potresti diventare più disciplinata per scamparla..:)