giovedì 14 maggio 2009

Caro Kaiser ti scrivo...

Ovviamente non cerco di parlare con Hitler o altri dittatori,ma ho letto il post del mio amico autore del blog "The Cold Corner" e mi sono accorto che un semplice commento non bastava,serviva di più.
Il Kaiser suona la chitarra e il basso,ha una cultura musicale che mi sovrasta (probabilmente,come Palla di Lardo in Full Metal Jacket,avrà dato dei nomi femminili ai suoi due amori,ma prendete questa informazione con le molle),ma comunque voglio provare a dire la mia.
Caro Kaiser,forse Mtv (che d'ora in avanti sarà chiamata emptv) dedica ore a Marco Carta e All Music risponde con l'intervista ai Cinema Bizzarre,ma ci sono altri problemi da guardare (e che noi a quattr'occhi abbiamo già affrontato).Ad esempio viene in mente Max Pezzali;un mito,un grande,le sue canzoni conosciute a memoria da due/tre generazioni di ragazzi,e dopo aver curato la canzone per il film disney "Il pianeta del tesoro" (la canzone s'intitola:Ci sono anch'io) che cos'è rimasto?
Mezzo pieno mezzo vuoto questo è l'unico bicchiere che abbiamo.
Eccoti stavo per andarmene.
Ma il colpo di grazia arriva dai cosi (che odio al punto da rifiutarmi a scrivere quel nome,quasi simile al mio,nel mio blog)che fanno una canzone con lui.
Lui ama la musica.Dovrebbe avere un'anima che gli dice:perchè vendersi a 'sti quattro semitravestiti? Niente.
Tu mi hai detto che anche Grignani è passato dalla loro parte,che ritiene i Tokio Cosi grandi musicisti.
Forse è questo il problema:l'anima del cantante.
In America ci passano i reality dove le ragazzine sognano di diventare una delle Pussycat Dolls (letteralmente vuol dire "bamboline passerine"?)
Devono curare la voce,il look,litigano con le altre galline per un po' di fard,e poi?Faranno canzoni degne di tanto lavoro?Ce n'è una che si chiama Beep,un'altra I hate this party,e non dimentichiamoci la maestosa Bottle Bop.Mica Another brick in the wall.
E' che tutti cercano la nuova Mariah Carey.Ma lei,quand'era giovane (perchè ora è solo un cofano pieno di amore per soldi,bitume,maschioni e desiderio di apparire) era un talento puro che stupiva con la sua voce così forte,in grado di arrivare a 6 ottave,una in meno di Freddie.
Parliamo degli emo?
Lascio la parola a questo video da guardare.

video
tratto dal canale youtube di elvashiso

Proviamo a vedere qualcosa di ottimistico?Nel 2008 dominato da Timbaland e co. ci sono stati ritorni di AC/DC,Oasis,U2 (l'album non è come Get on your boots),i Coldplay che la loro figura la fanno sempre (anche se Joe Satriani non sarebbe d'accordo).Qualcosa da salvare c'è.
In questo momento sono padroni i produttori,che fanno fare a Hillary Duff il rifacimento di Personal Jesus,e qualcuno pensa che sia una sua canzone (per chi non lo sapesse è dei Depeche Mode).
Hai scritto delle accuse contro il sistema che mandava il rock.
Se tu dicessi qualcosa ai capi di emptv,ti direbbero che la verità viene fuori da Fabri Fibra (quello che ammazza la vicina in cucina) e Marracash,quelle sono le verità scomode.
Mettiamo che abbiano ragione:a chi sono destinate queste verità scomode?
Alle ragazzine che urlano a squarciagola qualsiasi cosa venga fuori dal televisore,ai concerti dell'emptv day,ai tamarri che vanno in discoteca (e Marracash è già stato dalle nostre parti in discoteca se ti ricordi).Quindi?

Siamo arrivati alla fine,e la mia risposta è questa:il rock non sta morendo,ma sta degenerando,in quanto la musica emo viene percepita come rock,ma sono in tanti ad aver capito la differenza tra buona musica e smidollata musica.Per ascoltare buona musica,spegnere radio e tv (terribilmente paradossale),andare nei negozi di musica e guardare tutto quello che non è uscito da poco.Frugate in quà e là,anche nelle offerte da 7,90€,io c'ho trovato un grandissimo greatest hits degli Eagles.
Se qualcosa vi stuzzica ma non avete soldi,cercate su internet e ascoltate se quella roba ha stile e soprattutto se contiene un po' di anima e dedizione.
Posso dare qualche nome:Nightwish,Within Temptation,Epica..sono tutte rock band in attività e non sono affatto sconosciute,ve ne accorgerete guardando le visualizzazioni su youtube.
Oppure potrete aggrapparvi al Kaiser,che ne sa più di me.

13 commenti:

Laura S. ha detto...

(...Non mi pento mai di ciò che scrivo!) XD
La canzone "Ci sono anch'io" era del film "Il pianeta del tesoro".

La verità purtroppo è che su mtv le canzoni rock le censurano.
Chiaro, io per rock intendo quel genere musicale che spazia da Ligabue (Le vecchie canzoni) ai Queen e simili...
Hai mai visto su mtv qualche video dei Queen che non fosse inserito in una qualche classifica tipo "The best of..." o roba simile? Nisba!
Purtroppo mtv si spaccia per un canale "Giovane e ribelle" ma la verità è che trasmettono solo roba per bimbominkia ascoltabile solo in qualche infima discoteca o simili.
Pop, pop rock, rap e al limite punk finto tipo Avril Lavigne.
Si adattano al tipo di musica in voga tra i ragazzini di oggi...Che diciamocelo, se gli chiedi chi è Freddy Mercury ti guardano e tornano a rimettersi la loro musica zarra nelle orecchie.
Sono loro d'altronde il pubblico di Mtv.
E guai a dire che la loro musica ti fa cagare! "Oh,minkia sfigato? 'Azzo dici? Non capisci un cazzo! I Tokio Hotel spaccano di brutto!!!"
...Ah, gli emo...
I Tokio Hotel a me stanno sulle balle. Tuttavia due o tre canzoni sono anche orecchiabili.
Di certo non sono rock però...
La verità è che il rock non è morto...ma si può dire che è specie in via d'estinzione.
Per non parlare del metal...Lì si tolgono proprio i video e li si mettono alla notte tarda!
(Sai, trasmettono gente cattivissima e crudele come gli evanescence o i metallica...magari trasmettono brutti messaggi che i ragazzini prendono alla lettera! Se vedono Marylin Manson chissà...Iniziano a drogarsi e a venerare l'Orrendo!)
....
Poi mandano video di canzoni pop e rap e simili, il cui testo è incentrato sul sesso e sullo "sballarsi" in ogni modo...
Io non so....
Già, Mtv mi sta sul culo.
Mi fermo sennò sembro polemica...Ups! Troppo tardi!
Adieu!

The Last Kaiser ha detto...

Wow,bel post!!! Thank's... Cmq lei si chiama Lyla e lui Cliff...

Hasta al vista!!!

Deriolend ha detto...

laura:ancora una volta devo inchinarmi davanti ai tuoi scritti..grazie della precisazione correggerò
kaiser:mi auguro che tu non chieda ad entrambe se hanno bisogno di un'accordatina..e mi auguro anche che loro non ti rispondano!!

ยคlє ha detto...

Però è curioso vedere come ciascuno passi attraverso Mtv....c'è un momento per tutti, il mio è già passato e non lo guardo con rimpianto.
Allora ero già critica, osservavo e nutrivo la mia coscienza: ero in terza media, dovevo andare alle superiori, mi sentivo incompresa e anomala rispetto agli altri compagni. La solita storia della "sfigatella" del paese, vestita al maschile con lo zaino sformato.
Ho dei video degli oasis (ero letteralmente innamorata di loro, pur mantenendo ben altri idoli che mi accompagnano ancora adesso), e conservo ancora la vhs (ahimè termine ormai sconosciuto!) di quella notte in cui, in preda al disagio adolescenziale, ho avuto la fortuna di beccare l'umplugged dei Nirvana.
Perchè, ovviamente, ho avuto il periodo Nirvana, e credo che quel cd sia tutt'ora uno dei più belli che ascolto. Conosco a memoria tutti i sospiri e i toni, pause comprese. Lo attaccavo prima di addormentarmi e mi risvegliavo rincoglionita al mattino, col sibilo dello stereo ancora acceso.
Mtv mi ha regalato sostanzialmente questo, ma devo la mia cultura (o meglio EDUCAZIONE) musicale ai miei genitori: grazie per i Queen, grazie per bob Dylan, grazie per de Andre, grazie per Guccini, grazie per gli Eagles, i Beatles, i Pink Floyd, gli Animals, Simon & Gurnfunkel.....e mille altri.
Vorrò avere io la collezione di 55 giri quando papà non ci sarà più, perchè mio fratello ha già la sua stanza di 2000 cd ancora in crescita.
Sì, appartengo a una di quelle fortunate famiglie che riconoscono nella musica un'arte, sebbene nessuno di noi sappia suonare (eccetto la sottoscritta qualche accordino di chitarra, perlomeno c'ho provato!).
Non credo vi sia bisogno di commentare Mtv e le sue vergognose trasmissioni, confido nell'intelligenza dei singoli.
Ho ben altri valori e me li tengo stretti, provo dispiacere per chi si accontenta di quello che passa alla tv, ma non li critico aspramente, non li insulto, non li denigro.
A ciascuno il suo, mi verrebbe da dire.
Ci sono momenti in cui anch'io perdo le staffe e mi arrabbio, vanamente: sono quelli di Geordie remixata e consimili.
Ingoio l'amaro boccone e sorrido.
Amo il rock (l'hard rock, il glam rock......ehm.....che ci posso fare? !!!!!!!) e, a differenza di voi, non mi pongo domande su come sia stata la sua evoluzione: mi godo i cd che ho, sono una nostalgica cocciuta...
Quando arriverà un gruppo che sarà più perfetto dei queen rivaluterò la situazione.

Deriolend ha detto...

credo che dovrai rassegnarti,meglio dei queen non ci sarà nessuno..comunque hai detto una cosa al quale non ho pensato:fino a qualche anno fa anch'io ero un pochino tamarro,nei primi anni delle superiori,gli anni in cui sostituivo discoradio con m2o..adoravo geordie remixata,ed ero convinto che fosse gabry ponte ad averla fatta..poi il risveglio,con l'acquisto del cofanetto argentato dei queen,ed ora anch'io posso dire di ascoltare buona musica,di odiare chi remixa le grandi canzoni,anche se ho ancora molto da imparare (e il kaiser molto da insegnarmi)..magari qualcuno seguirà il mio esempio,gli emo sopra i 20 anni si renderanno conto della loro rdicolezza (si scrive così?)..invidio la cultura dei tuoi,io sono cresciuto ascoltando sting,simply red,zucchero,pino daniele..che tutt'ora odio profondamente non tanto per colpa loro,quanto per mia madre che mi ci ha tartassato (a tutto volume) per un'infanzia

The Last Kaiser ha detto...

X Derio: per fortuna non ho ancora le allucinazioni...

X Vale: è vero quello che dici, ma se fossi in te qualche domanda sul perchè il rock è evoluto in un certo modo me la farei, visto che questo genere musicale, dalla sua nascita in poi, per me è diventato lo specchio della società

patri ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
patri ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
ยคlє ha detto...

@ Kaiser: hai ragione, probabilmente sono io ad essere troppo pigra..ci ho pensato e ne sono uscita con moltissima confusione in testa. Se vi chiedessero "perchè i govani sono diventati così" che cosa rispondereste? E poi "così" come?
Io riesco solo a credere che i giovani d'oggi, e anche in gran parte i miei coetanei, sono solo "diversi da me".
Io sono dell'88...non ricordo che ai tempi fanciulleschi vi fossero così tante etichette musicali, o sbaglio?
Forse semplicemente non vi era ancora la connessione musica=look che c'è adesso.
Il rock: ah, che complicato!
L'unico gruppo che ricordo essere vanamente considerevole passato su mtv fu quello (BAH! non ricordo neppure di come si chiamassero...magari è sintomatico di qualcosa?) dei cappelloni che riproposero i video anni ottanta: assurdi ed orrendi come decade vuole. Non appena ricorderò i nome lo scriverò, promesso.
Per il resto, se si vuole ascoltare il rock non si guarda mtv, ed è tremendo che in pochi lo sappiano...per questo non credo che sia sia "trasformato" o "evoluto" sotto altri aspetti. E' nascosto, un tesoro limitato al passaparola da intenditori...
qualcuno di voi ha mai ascoltato i whitesnake (che oltretutto posso considerare fra i più famosi)? Io li annovero fra i miei gruppi preferiti, sono andata a sentirli in concerto l'anno scorso, assieme agli Europe.
Il fatto che le persone associno gli Europe a the final countdown per me è fonte di SCONFORTO.
Penso che sia una delle loro canzoni più "atipiche"...
i Firehouse? Non li ha mai ascoltati nessuno? Holdthe fire è un disco che meritadalla prima all'ultima traccia...
perchè mtv non passa neppure qualcosa dei Mr Big?
(n.b. come penso qualsiasi fanatico del rock, cito i più famosi perchè anche la mia cultura è scarsa)

Penso che tutto sia frutto dell'ossessivo culto dell'immagine, dello spasmo volontario di tendere al Grande e all'Esagerato d'oltreoceano.
Ed ecco che, di conseguenza, in mezzo ai giganti e all'abnorme si sfocia nel cattivo gusto, ne trash, nel demenziale, nell'alienazione dei sentimenti. L'intimità diventa piccola, e scompaiono i bei valori...credo che stiamo andando tutti incontro ad una progressiva depressione, pessimista quale sono!



mmmh....ho perso il filo del discorso, portate pazienza....
adesso lo studio mi chiama!!!!

ยคlє ha detto...

Ah si...devo raccontare un aneddoto a tal proposito: voglia il caso che la sottoscritta abbia come unico abbellimento nello zaino di scuola la toppa raffigurante il simbolo dei Rolling Stone.
Uno dei primi giorni di università, una mi si avvicina e fa "ah...ma sei milanista!".

>_<'

Deriolend ha detto...

vale ti ammiro molto al giorno d'oggi è quasi impossibile trovare ragazze intelligenti in grado di scrivere (BENE) cose intelligenti..gli europe hanno seguito il destino di altre band anni 80 (mi vengono in mente Van Halen e Ramones)facendo quella canzone famosissima e poi più niente:se si guardasse meglio le altre canzoni scopriremmo qualcosa di buono da ascoltare..qual'è l'attinenza tra il milan e rolling stones?boh...
patri ancora una volta hai dato dimostrazione di scrivere cose a caso d'ora in avanti i tuoi commenti saranno cancellati perchè sono stufo di dover decifrare le tue parole.

The Last Kaiser ha detto...

X Vale: mi associo a quello che ha detto Derio... Sulla domanda sul perchè i giovani sono diventati così ti rispondo che le cause sono tre : troppa cattiva televisione ( es.reality...), mancanza di solide basi morali e stile di vita basato sull'apparire e non sull'essere...

Laura S. ha detto...

X tutti (In ritardo):
Clap clap clap!
Novantadue minuti di applausi!
:)